FESTA della PESISTICA del VENETO

Premiati i nostri atleti agonisti per il biennio sportivo 2017-2018

 

Gruppo Vicenza

 

Domenica 03 febbraio 2019, presso la sala Lucchi della Palazzina Masprone a Verona, si è svolta la Festa della Pesistica del Veneto, a chiusura dei primi due anni agonistici, nel quadriennio olimpico 2017-2020.
Ecco i nostri atleti premiati per la Pesistica Olimpica:

 

MARCO MENEGUZZO: 3 medaglie d’oro, 2 d’argento e 5 di bronzo

Marco Meneguzzo

Oro alla Coppa Italia, categoria 56kg, totale 196 Kg – Verona 10.09.2017

Oro ai Campionati Italiani Senior, categoria 56kg, slancio 119 kg – Roma 24.02.2018

Oro alla Coppa Italia, categoria 56kg, totale 210 Kg – Verona 01.07.2018

 

Argento ai Campionati Italiani Senior, categoria 56kg, strappo 98 kg – Roma 24.02.2018

Argento ai Campionati Italiani Senior, categoria 56kg, totale 217 kg – Roma 24.02.2018

 

Bronzo ai Campionati Italiani Senior, categoria 56kg, strappo 88 kg – Roma 25.02.2017

Bronzo ai Campionati Italiani Assoluti, categoria 56kg, strappo 95 kg – Lecce 09.12.2017

Bronzo ai Campionati Italiani Assoluti, categoria 56kg, slancio 120 kg – Lecce 09.12.2017

Bronzo ai Campionati Italiani Assoluti, categoria 56kg, totale 215 kg – Lecce 09.12.2017

Bronzo all’Internazionale Alpe Adria, categoria 62kg, totale 217 kg – Drazice (Croazia) 02.06.2018

 

Detentore di 6 record regionali:

 

Cat. 56 kg, assoluti: Strappo 98kg; Slancio 120kg; Totale 217 kg

Cat. 62 kg, assoluti: Strappo 97kg; Slancio 120kg; Totale 217 kg

 

 

GIOVANNI BASSANESE:  2 medaglie d’oro  e 1 di bronzo

Bassanese e Meneguzzo

Oro all’Internazionale Alpe Adria Master, classe “A”, totale 217 Kg – Cervignano (UD) 21.10.2017

Oro all’Internazionale Alpe Adria Master, classe “A”, totale 205 Kg – Fiume Veneto (PN) 20.10.2018

 

Bronzo alla Coppa Italia Master, classe M45, totale 215 Kg – Verona 10.09.2017

 

Detentore di 4 record regionali:

 

Classe M45: Strappo 100kg; Slancio 117kg; Totale 217 kg; Sinclair 303,32 punti

 

 

EMANUELE LAVARDA: 2 d’argento e 1 di bronzo

Lavarda 130 kg slancio

 

Argento ai Campionati Italiani Juniores, categoria +105kg, slancio 130 kg – Campobasso 21.05.2017

Argento ai Campionati Italiani Juniores, categoria +105kg, totale 232 kg – Campobasso 21.05.2017

 

Bronzo ai Campionati Italiani Juniores, categoria +105kg, strappo 102 kg – Campobasso 21.05.2017

 

 

Detentore di 3 record regionali:

 

Cat. +105kg, classe Juniores: Strappo 102kg; Slancio 131kg; Totale 232 kg

 

 

CATERINA RIZZO: 1 d’argento

Caterina Rizzo

 

Argento alla Coppa Italia Under 17, categoria +69kg, totale 128 kg – Verona 01.07.2018

 

Detentrice di 6 record regionali:

 

Cat. +69 kg, classe Under17: Strappo 62kg; Slancio 72kg; Totale 133kg

Cat. 75 kg, classe Juniores: Strappo 62kg; Slancio 72kg; Totale 133 kg

 

 

FEDERICA VACCA

Federica Vacca

Detentrice di 5 record regionali:

 

Cat. 58kg, classe Esordienti: Strappo 28kg; Totale 70kg

Cat. 63 kg, classe Esordienti: Strappo 33kg; Slancio 48kg; Totale 81kg

 

 

Qui di seguito i nostri atleti premiati per la specialità di Distensione su Panca:

 

 

FILIPPO EMBRINATI: 1 di bronzo

Filippo Embrinati

Bronzo alla Coppa Italia Juniores, categoria 62kg, totale 115 kg – Campodarsego (PD) 18.06.2017

 

Detentrice di 1 record regionali:

 

Cat. 62 kg, assoluti: Distensione su panca 117kg;

 

 

RITA CODARDINI: 1 di bronzo

Rita Codardini

Bronzo ai Campionati Italiani Master, classe +65, totale 28 kg – Bassano d.G. (VI) 27.05.2018

 

 

 

Nel medagliere regionale delle società siamo risultati al 4° posto con un totale di 19 medaglie, n° 5 d’oro, n° 5 d’argento e n° 9 di bronzo.

Primatisti Regionali Umberto 1°

Anche nella classifica dei detentori di record regionali, l’Umberto 1° risulta al 4° posto nel Veneto con ben 25 record, 14 maschili e 11 femminili.

 

Infine, sulla base del punteggio federale, alla fine del biennio 2017-2018, la nostra società è posizionata al 6° posto nella classifica regionale, su 30 società che hanno svolto attività agonistica, con un totale di 182 punti. ( anno 2017=108 punti; anno 2018=74 punti)

PESISTICA – NEGGAD E VACCA CONQUISTANO IL TITOLO REGIONALE ESORDIENTI 2018

Il bronzo di Bellon completa i successi dei giovanissimi atleti dell’Umberto 1°.

Si è svolto a Verona, sabato 13.10.2018, presso il Centro Federale Bentegodi, il Campionato Regionale Esordienti riservato ai giovanissimi atleti, nati negli anni 2003 e 2004, che hanno visto la partecipazione di una ventina di atleti provenienti da 5 società venete.

 

Per la provincia di Vicenza, sono saliti in pedana quattro atleti dell’A.P.D. Lotta e Pesi Umberto 1° 1875 Vicenza, le due femmine Rayane Negad e Federica Vacca e i due maschi Kevin Picari e Giulio Massimo Bellon, accompagnati dal tecnico federale Antonio Piccolo, che per quasi due mesi si è dedicato, con l’aiuto del tecnico federale Matteo Reginato,  all’attenta preparazione tecnica dei giovanissimi atleti, alla loro prima gara di qualificazione regionale.

 

Nella gara femminile, ottima la serie di prove di Rayane Negad che, ha vinto nettamente nella categoria fino a 53 kg, realizzando un totale olimpico di 51 kg con i parziali di 22 Kg nello strappo e 29 kg nello slancio. La compagna di squadra Federica Vacca, nella categoria fino a 63 kg ha conquistato anche lei il titolo regionale, con un totale olimpico di 73 kg, realizzando nello strappo 31Kg e sbagliando per poco la terza prova a 36Kg e ben 42 kg nell’esercizio di slancio.

 

In campo maschile, nella categoria fino a 50 kg, nulla da fare per Kevin Picari che finisce fuori gara, per non aver raggiunto i minimi di gara nell’esercizio dello strappo, fissato a 26 Kg ,  rimanendo con 22 kg nello strappo e 30 kg nello slancio.

 

Buona la gara per il compagno di squadra Giulio Massimo Bellon che, nella categoria superiore fino a 56 kg, sale sul terzo gradino del podio con un totale olimpico di 68 kg, con i parziali di 29 kg nello strappo e 39 kg nello slancio

 

Prontamente inviati i risultati alla Federazione Centrale a Roma, da parte di tutti i comitati regionali, sono stati recentemente pubblicati i risultati di qualificazione dei migliori 8 atleti per ogni categoria di peso femminile e maschile, al fine di disputare la finale nazionale.

Ottimo il risultato ottenuto dalla nostra giovanissima atleta Federica Vacca che si qualifica nella 6° posizione nazionale e si apre per lei la grande opportunità di partecipare alla finale del Campionato Italiano Esordienti che svolgerà domenica prossima 11 novembre sempre al Centro Olimpico Bentegodi di Verona.

 

Un bottino veramente ricco quello dei giovanissimi atleti dell’A.P.D. Lotta e Pesi Umberto 1° 1875 Vicenza e altrettanto positivo l’esordio del Tecnico Federale Antonio Piccolo che assieme all’altro tecnico Matteo Reginato hanno sapientemente preparato questi giovanissimi atleti provenienti dal vivaio della Lotta, e addirittura con l’inaspettata qualificazione di un’atleta alla finale nazionale.

La squadra degli esordienti dell’anno 2018

Trofeo nazionale Lotta Olimpica”Cisa Faenza” – Umberto 1°sul podio con 2 argenti 2 bronzi

Magnifica prestazione degli atleti della sezione lotta della Polisportiva Umberto I di Vicenza. Quattro atleti partecipanti quattro medaglie. Il trofeo nazionale “Cisa” svoltosi a Faenza contava la partecipazione di 182 atleti di 27 società provenienti da tutte le regioni italiane. La compagine vicentina si è classificata al settimo posto nella classifica maschile e al terzo con quella femminile.

Nella Women’s freestyle wrestling cat. kg. 48 Rayane Neggad ,dopo un difficile calo di peso, riesce ad ottenere un’ottimo terzo posto conducendo i suoi due incontri con la consueta carica agonistica..

Nei 54 kg. Vacca Federica sfiora il primo posto aggiudicandosi l’argento dopo aver perso di misura con la campionessa Asia Vitale (TO) ma vincendo per superiorità tecnica e schienando Alice Cangini(RA) e Ilaria Gregorio(Roma). Nella Grecoromana Picari Kevin kg 38 perde con il vincitore di categoria ma schiena Leonardo Grieco(Roma) e Giovannetti Mattia e De Marie Roberto(TO). Incontri entusiasmanti anche per Giulio Massimo Bellon Kg 48 che vince per schienata con Mattia Maiolo(VA), per superiorità tecnica in semifinale con Yuzyshyn Denis(RA) ma cede in finale con il campione Erario Samuele(TO) conquistando però il secondo meritato gradino del podio.

Il direttore tecnico e allenatore Prof. Gaetano Bellon ed i tecnici Paolo Marzari per la libera e Moreno Lotto per la grecoromana sono particolarmente soddisfatti dei risultati ottenuti in questa gara nazionale e affermano a ragion veduta che con questi risultati la squadra vicentina si pone ai vertici della lotta giovanile in Italia, ipotecando un futuro che si preannuncia pregno di soddisfazioni.

PESISTICA – A MARCO MENEGUZZO L’ORO NAZIONALE NELLA COPPA ITALIA 2018. Ottimo argento per Caterina Rizzo e tanti successi per l’Umberto 1° a livello regionale

Squadra Umberto 1

Ultimo appuntamento agonistico, prima delle ferie, per gli atleti della Pesistica Olimpica, con la fase regionale della Coppa Italia.  La competizione si è tenuta presso il Centro Sportivo Bentegodi a Verona, dove 13 società del veneto hanno portato in gara complessivamente ben 114 atleti, 41 femmine e 73 maschi. La nostra società era presente  con 13 atleti (4 femmine e 9 maschi).

Neggad Rayane 28 kg nello slancio

La competizione, suddivisa per classi di età, ha visto salire per prime in pedana le femmine e le nostre giovanissime atlete vicentine, Rayane Neggad e Federica Vacca, hanno ben figurato nell’esordio di specialità. Sono salite sul podio per l’oro rispettivamente, nella categoria fino a 53Kg Rayane Neggad con 22kg nello strappo e 27 kg nello slancio, con un totale olimpico di 49 kg e, nella categoria fino a 58Kg, Federica Vacca con 28kg nello strappo e 42 kg nello slancio, con un totale olimpico di ben 70 kg. Nella classifica Nazionale Rayane Neggad si è classificata al 13° posto  e Federica Vacca ha conquistato un buon  12°  posto.

Federica Vacca 28 kg nello strappo

 

Si è imposta con grande sicurezza, tra le giovani Under 17 la nostra Caterina Rizzo, che con 58 kg di strappo e 70 kg di slancio, si è aggiudicata, con il totale olimpico di 128Kg, un ottimo podio d’oro a livello regionale, mentre un grande podio d’argento nella classifica nazionale.

Caterina Rizzo 70 kg nello slancio

 

Nella classe Seniores, bellissima gara di Sarah Pasquali che, nella categoria fino a 53 kg migliora il personale nello strappo portandolo a 46 kg, realizza nella seconda fase della gara 63 kg nello slancio e con un totale olimpico di 109 kg, si aggiudica un meritatissimo oro. A livello nazionale Sarah si classifica al 13° posto in una nutrita categoria con ben 30 concorrenti.

Sarah Pasquali con 46 kg nello strappo

 

 

In campo maschile, iniziando dai giovanissimi atleti della classe esordienti, da segnalare la buona prova nell’esercizio di slancio per Kevin Picari che, nella categoria fino a 50 kg, realizza 27 kg, mentre nello strappo si ferma a 21 kg e si aggiudica il podio in regione. Nella classifica nazionale si posiziona al 16° posto.

Kevin Picari con 27 Kg nello slancio

Giulio Massimo Bellon si aggiudica l’argento nella categoria superiore fino a 56 kg, con un totale di 57 kg e i parziali di 27 kg nello strappo e 30 kg nello slancio. 13° posizione per Giulio a livello Nazionale.

Lo strappo di Giulio Bellon con 29 kg

 

Per la classe Juniores altri due gli atleti dell’Umberto 1°; bellissima gara di Michele Fumaroni che nella gremita categoria fino a 77 kg, stabilisce i nuovi personali sia nello strappo con 80kg, sia nello slancio con 107 kg, che nel totale olimpico con 187kg, misure che li consentono di salire sul podio per il bronzo. Da segnalare un ottimo piazzamento al 12° posto a livello nazionale in una categoria difficilissima con ben 32 atleti.

Michele Fumaroni con 107 kg di slancio

Nella categoria fino a 94kg, il compagno di squadra Filippo Pilan si aggiudica un ottimo argento con i parziali di 70kg nello strappo, 85 kg nello slancio, centrando un totale olimpico di 155kg. Buon piazzamento nazionale per Filippo che si posiziona al 10° posto

Filippo Pilan con 70 kg nello strappo

 

Per la classe Seniores ben 6 i nostri atleti maschi in gara; nessun problema per il fuoriclasse Marco Meneguzzo, che conquista agevolmente il podio regionale nella categoria fino a 56 kg con i parziali di 95kg nello strappo e 115kg nello slancio e quindi con un totale olimpico di 210 kg. Grande successo per Marco che ha conquistato per il terzo anno consecutivo l’oro alla Coppa Italia a livello nazionale.

I 95 kg di strappo di Marco Meneguzzo

Nella difficile categoria fino a 69kg Matteo Reginato, Umberto 1°, si classifica al 5° posto con 70kg nello strappo, 93 kg nello slancio e 163kg nel totale ed è 33° nella classifica nazionale.

Matteo Reginato con 70 Kg nello strappo

 

Ottima gara per il nostro Antonio Piccolo che, nella categoria più numerosa degli 85Kg, realizza 100kg nello strappo e 108 kg nello slancio e con il totale olimpico di 208kg conquista un meritatissimo argento; nella classifica nazionale si posiziona al 32° posto

Antonio Piccolo

 

Nella stessa categoria, il compagno di squadra Alexandru Paun Codrut migliora i personali portandoli a 87kg di strappo e 110 kg di slancio e con il totale di 197kg si posiziona alla 4° posto di classifica regionale e al 43° posto nazionale, in una numerosissima categoria con ben 95 atleti.

Alexandru Paun 105 Kg nello slancio

 

Nella categoria fino ai 94kg, Arthur Bertol, ritorna alle competizioni, qualche anno di assenza e realizza 75kg nello strappo e 95 kg nello slancio e con il totale di 170kg si posiziona al 7° posto in classifica regionale e 48° a livello nazionale.

100 kg nello slancio per Arthur Bertol

Nulla da fare per Alberto Fanin che sbaglia le tre prove a disposizione nello strappo e rimane così con il risultato di 105kg di slancio e si posiziona al 9° posto.

Lo slancio di Alberto Fanin con 105 kg

 

Nella classifica a squadre, per l’edizione 2018 della Coppa Italia, la A.P.D. Lotta Pesi Umberto 1° 1875 Vicenza, sfiora il podio e finisce alla 4° posizione con lo stesso punteggio della Veronese Fondazione Bentegodi che si aggiudica invece il bronzo per il minor numero di atleti in gara. Dodicesimo posto per l’ASD Be Strong di Bassano del Grappa e tredicesimo per la società Crossfit di Lonigo.

PESISTICA – IN RASSEGNA I RISULTATI DELL’ANNO 2017

La nostra società, nel corso del 2017 ha raccolto in campo nazionale, ben 10 medaglie, di cui 2 d’oro, 2 d’argento e 6 di bronzo e questo merito di 3 atleti che sono saliti in pedana per disputare finali di gare nazionali ed internazionali.

Marco Meneguzzo, ne ha conseguite 5, di cui 1 d’oro, 4 di bronzo e precisamente. Ha conquistato l’oro alla Coppa Italia, un bronzo nello strappo ai Campionati Italiani Seniores a Ostia in febbraio e tre bronzi ai recenti Campionati Italiani Assoluti a Lecce nella categoria 56kg con 95kg di strappo e 120 kg di slancio, suoi nuovi record. Ha fatto parte della squadra veneta al Trofeo Alpe Adria a Brunn in Austria, dove si è classificato al 5° posto tra i Senior. Quest’anno ha fatto guadagnare ben 39 punti alla squadra dell’Umberto 1°.

Lavarda Emanuele ha guadagnato 3 medaglie, di cui 2 d’argento e 1 di bronzo, nel mese di maggio, ai Campionati Italiani Juniores a Campobasso stabilendo i suoi nuovi record con 102 di strappo e 130 di slancio. Ha contribuito per la squadra con 28 punti per l’anno in corso, in quanto si è classificato entro i primi 25 posti sia nei Campionati Italiani Senior che negli Assoluti.

Giovanni Bassanese, oltre all’importante ruolo di tecnico federale, come atleta quest’anno ha conquistato il bronzo alla Coppa Italia Master 45 e l’oro individuale nel Trofeo Internazionale Alpe Adria Master a Cervignano del Friuli (UD)
Gli altri atleti che si sono distinti a livello nazionale, partendo dal settore femminile, sono:

Caterina Rizzo che ha vinto il titolo regionale negli Under 17 e negli Juniores, ma per problemi di salute non ha partecipato alle finali nazionali, dove si era qualificata. Ha contribuito per la squadra con 11 punti per essersi qualificata entro i primi 25 posti tra gli Under 17, Juniores ed Assoluti

Rigon Nathalia, bronzo ai regionali Seniores, ha portato 6 punti alla squadra con la qualificazione ai Campionati Italiani Senior e ai Campionati Italiani di distensione su panca.
In campo maschile sono da ricordare:

Filippo Pilan che oltre ai titoli regionali conquistati negli Under 17 e negli Juniores, è stato protagonista ai Campionati Italiani Under 17 che si sono svolti a marzo a Camaiore (LU) dove si è classificato al 7° posto. Ha quindi contribuito al punteggio di squadra con 13 punti.

Filippo Embrinati, nella specialità della distensione su panca, oltre al bronzo conquistato alla Coppa Italia Juniores ed al titolo regionale, ha disputato la finale nazionale a Genzano di Roma, dove ha conquistato un ottimo sesto posto e ha portato cosi 7 punti alla squadra.

La squadra dell’Umberto 1 ai Campionati Regionali di distensione su panca a Cortina

Matteo Reginato, sempre nella distensione su panca, conquista il titolo regionale nella categoria fino a 69kg e si posiziona tra i primi 25 atleti nazionali portando 1 punto alla società

Importante partecipazione dei nostri esordienti ai Campionati Regionali a Verona, con un oro conquistato da Lorenzo Dal Bosco e bronzo rispettivamente per Corneliu Grecu e Giacomo Marcon, misure che gli hanno consentito di arrivare tra i primi 25 posti nazionali e portare 1 punto ciascuno alla squadra.

Da evidenziare l’ottimo esordio dei giovanissimi atleti che, sotto l’attenta guida del tecnico federale Matteo Reginato, hanno partecipato nel mese di novembre, alla fase regionale del trofeo prime alzate di strappo e di slancio. Questi i risultati (tra parentesi la classifica nazionale):
Rayane Neggad cat. 48 – oro nello strappo (7) e nello slancio (7)
Federica Vacca cat. 53 – oro nello strappo (6) e nello slancio (6)
Kevin Picari cat. 45 – argento nello strappo (11) e oro nello slancio (8)
Giulio Massimo Bellon cat. 50 – argento nello strappo (8) e oro nello slancio (8)
Riccardo Formaggio cat. 62 – 4° sia nello strappo (11) che nello slancio (10)

Per finire, la squadra agonistica dell’Umberto 1°, settore pesistica è stata presente in tutte le competizioni regionali e nazionali e con il punteggio (non ancora ufficiale nazionale), quest’anno si è guadagnata la 6° posizione, con 108 punti, su 33 squadre nel Veneto.

PESISTICA – ORO PER RIZZO E PILAN AI REGIONALI UNDER 17

La squadra Under 17 - 2017

La squadra Under 17 – 2017

 

In scena a Verona, presso il Centro Federale Bentegodi, i Campionati Regionali Under 17, valevoli come qualificazione al Campionato Italiano di classe che si svolgerà a Camaiore nei primi giorni di marzo; grande partecipazione alla competizione con una cinquantina di giovanissimi atleti provenienti da tutta la regione, per la precisione 19 femmine e 35 maschi 35 nati tra il 2000 ed il 2003.

Due gli atleti vicentini, in forze all’A.P.D. Lotta e Pesi Umberto 1° 1875 Vicenza, sapientemente preparati ed accompagnati dal Tecnico Federale Giovanni Bassanese, recentemente confermato, per il quadriennio Olimpico 2017-2020, delegato provinciale per la Federazione Italiana Pesistica.

In campo femminile, ottima la gara della nostra Caterina Rizzo, che dopo due anni di esperienza nella classe Esordienti, approda con successo alla classe Under 17, conquistando di larga misura l’oro nella categoria dei +69kg, realizzando 52 kg nello strappo e 64 kg nello slancio con un totale quindi di 116 kg. In una sola gara, con 6 prove valide su 6, migliora i suoi massimali sia nello strappo, sia nello slancio che nel totale.

In campo maschile il fortissimo Filippo Pilan sempre dell’A.P.D. Lotta e Pesi Umberto 1° 1875 Vicenza, conquista il titolo regionale, dominando incontrastato la categoria fino a 94 kg. L’atleta vicentino, sempre preparato da Giovanni Bassanese, ha totalizzato 135 kg nella somma due esercizi olimpici, rispettivamente 60 kg nell’esercizio di strappo, e 75 kg nell’esercizio di slancio, sbagliando per un soffio 80 kg, tentativo di record personale.

Tempestiva la comunicazione pervenuta dalla Federazione Italiana Pesistica, che raccogliendo i risultati provenienti da tutte le regioni, ha già pubblicato la classifica nazionale che vede i due nostri atleti entro le prime otto posizioni e risultando quindi qualificati per la finale nazionale il prossimo 04 e 05 marzo a Camaiore in provincia di Lucca.

Il podio di Caterina Rizzo

Il podio di Caterina Rizzo

Podio di Filippo Pilan

Podio di Filippo Pilan

 

PESISTICA – PODIO D’ORO PER MENEGUZZO AI REGIONALI SENIORES

Tre bronzi completano il brillante bottino per gli atleti dell’Umberto 1° Vicenza .

 

La squadra Seniores 2017

La squadra Seniores 2017

 

 

Primo importante appuntamento del 2017 per la pesistica veneta, presso il Centro Sportivo Bentegodi a Verona, domenica 29 gennaio, dove si sono svolti i Campionati Regionali Seniores e i Campionati Italiani Master e Universitari di pesistica olimpica, valevoli anche come qualificazione ai Campionati Italiani Seniores in programma i prossimi 25 e 26 febbraio al Palapellicone ad Ostia Roma.

Sulla pedana, per la provincia di Vicenza, sono saliti i nostri atleti con 3 maschi e due femmine, sapientemente guidati dai tecnici federali Giovanni Bassanese e Valerio Marcante.

Ottima la gara del nostro Marco Meneguzzo che, al primo anno da Seniores, affronta questo impegno con grande determinazione e realizza con discreta facilità 90 kg nell’esercizio di strappo e 110 kg nell’esercizio di slancio, totalizzando 200 kg, misura che gli consente di salire sul podio per l’oro nella categoria fino a 56 kg. Con questo risultato, nella classifica nazionale di qualificazione si posiziona al 3° posto a soli 5kg dal primo classificato; ci sarà sicuramente una bella lotta per il titolo Italiano nella 56kg.

In campo femminile buona la gara di Nathalia Rigon, che ha conquistato un prezioso bronzo nella categoria fino a 48 kg, realizzando 30 kg nello strappo e 40 kg nello slancio con un totale quindi di 70 kg, migliorando tutti i record personali con un incremento complessivo di ben 6 kg.

Altro podio di bronzo per Elisabetta Maran che, nella categoria fino a 63 kg, realizza 33 kg nello strappo e 40 kg nello slancio, con un totale olimpico di 73 kg. L’atleta vicentina, ha gareggiato anche nella classe Universitaria ed ha conquistato un onorevolissimo settimo posto in classifica nazionale.

In campo maschile, il giovanissimo Emanuele Lavarda, ancora al secondo anno Juniores, si è imposto nella classe d’età superiore, con una splendida gara che lo ha portato sul podio dei +105 kg per il bronzo. Eccellenti i risultati con 100 kg nello strappo e ben 130 kg nello slancio, suo nuovo record, così pure il totale olimpico arrivato a 230 kg. In classifica nazionale ottimo comunque il suo 11 posto che ha raccolto 5 preziosissimi punti per la società.

Buona la gara di Mattia Piron nella difficilissima categoria 77 kg, la più numerosa con ben 16 atleti, il quale ha realizzato 60 Kg di strappo e 77 kg di slancio, con un totale di 137 kg, classificandosi alla 10 posizione.

 

Nathalia Rigon

Nathalia Rigon

 

Elisabetta Maran

Elisabetta Maran

 

Marco Meneguzzo

Marco Meneguzzo

 

Emanuele Lavarda

Emanuele Lavarda

PESISTICA – MENEGUZZO E RIZZO SUL PODIO DEL GP SLANCIO 2016

Ottima prestazione degli atleti dell’APD Lotta Pesi Umberto 1° Vicenza

 gruppo

Il Centro Sportivo Comunale del Bentegodi a Verona, è stato teatro dell’ultima competizione regionale di Pesistica Olimpica dell’anno 2016, con il tradizionale Gran Premio di Slancio, gara aperta a tutti gli atleti del Veneto, con classifica per categoria ma senza classi di età.
meneguzzo-111-kg

Undici le società Venete presenti alla competizione regionale, con ben 61 atleti, 19 femmine e 42 maschi.

 

A rappresentare la provincia di Vicenza era presente la storica società, l’A.P.D. Lotta e Pesi Umberto 1° 1875 Vicenza con soli 2 atleti, ma di alto valore agonistico.

meneguzzo-110-kg

Buona la prova di Marco Meneguzzo, reduce da un anno intenso dove ha collezionato un oro alla Coppa Italia, un argento ai Campionati Italiani Juniores ed un bronzo agli Assoluti; l’atleta vicentino ha esordito in prima prova con 100 kg, passando alla seconda prova con una perfetta esecuzione di 107 kg. e concludendo con ottimo 111 kg in terza prova, suo nuovo record nella categoria fino a 62Kg, che gli ha consentito di salire sul podio per un meritatissimo oro.

rizzo-caterina-60-kg

In campo femminile la giovanissima Caterina Rizzo, anche lei reduce da un anno ricco di soddisfazioni, con un preziosissimo argento vinto a Cagliari ai Campionati Italiani Esordienti, ha voluto concludere in bellezza l’anno agonistico 2016 con il tentativo di record personale di 63 kg. Entrata in prima prova con 55 kg, realizzati facilmente, con una tecnica perfetta, ha chiesto e realizzato in seconda prova i 60 kg; l’atleta berica ha così chiesto in terza prova 63 kg che ha perfettamente incastrato nella fase di girata ma purtroppo non altrettanto nella fase della spinta e quindi l’esercizio è stato decretato nullo dalla terna arbitrale. Salita comunque al podio anche Caterina Rizzo, per ritirare una lodevole medaglia di bronzo.

rizzo-caterina-63-kg

Nella classifica a squadre l’A.P.D. Lotta e Pesi Umberto 1° 1875 Vicenza, essendosi presentata con due soli atleti, in quanto ha sofferto innumerevoli defezioni da parte degli atleti della squadra, ha dovuto accontentarsi di un 7 posto.

premiazioni

PESISTICA – PROTAGONISTI I GIOVANISSIMI DELL’UMBERTO 1° AL TORFEO “PRIME ALZATE”

Un bronzo nello strappo per Grecu Corneliu nella classifica nazionale.

Premiazione squadre

Premiazione squadre

 

Si sono svolte a Verona, presso il Centro Federale Bentegodi, le fasi regionali del Trofeo Prime Alzate di Pesistica riservato ai giovanissimi atleti, nati nell’anno 2003, che hanno visto la partecipazione di 9 società venete, per un totale di ben 50 atleti di cui 34 maschi e 16 femmine.

 

Per la provincia di Vicenza, sono saliti in pedana tre atleti dell’A.P.D. Lotta e Pesi Umberto 1° 1875 Vicenza, Corneliu Grecu, Giacomo Marcon e Lorenzo Dal Bosco, accompagnati dal Tecnico Federale Matteo Reginato, che per quasi due mesi si è dedicato all’attenta preparazione tecnica dei giovanissimi atleti, alla loro prima esperienza di specialità.

 

Per la specialità dello strappo, ottima la serie di prove di Corneliu Grecu che, ha vinto nettamente nella categoria fino a 56 kg, realizzando in sequenza, 29, 30 e 31 kg. Il compagno di squadra Giacomo Marcon, sempre nella stessa categoria ha realizzato 26, 27 e 28 kg, conquistando così il secondo posto sul podio.

Nella categoria fino a 69 kg un inaspettato oro è andato a Lorenzo Dal Bosco che ha realizzato 23, 24 e 25 kg.

. Per la specialità dello slancio, per un solo chilogrammo di scarto, Corneliu Grecu, ha conquistato l’oro regionale nella categoria fino a 56 kg, realizzando in sequenza, 32, 33 e 34 kg. Il compagno di squadra Giacomo Marcon, sempre nella stessa categoria, si è dovuto accontentare della terza posizione, avendo realizzato in sequenza 28, 29 e 30 kg.

Nella categoria fino a 69 kg un ottimo argento è stato conquistato da Lorenzo Dal Bosco che ha realizzato 28, 29 e 30 kg.

 

Prontamente inviati i risultati alla Federazione Centrale a Roma da parte di tutti i comitati regionali, sono state recentemente pubblicate le classifiche nazionali dove il nostro atleta Corneliu Grecu, dopo i due titoli regionali conseguiti a Verona, ha conquistato un prezioso bronzo nell’esercizio dello strappo.

 

Un bottino veramente ricco quello dei giovanissimi atleti dell’A.P.D. Lotta e Pesi Umberto 1° 1875 Vicenza e altrettanto positivo l’esordio del Tecnico Federale Matteo Reginato che ha sapientemente preparato questi giovanissimi atleti provenienti dal vivaio della Lotta e che ben hanno saputo cogliere l’opportunità di apprendere i gesti tecnici in brevissimo tempo e portare alla nostra città un prezioso risultato in questa difficile disciplina.

PESISTICA – MARCO MENEGUZZO CONQUISTA L’ARGENTO AGLI ITALIANI JUNIORES

1-Marco Meneguzzo e Emanele Lavarda, con Andrea Missiaglia (Umberto I° Vicenza)

In gara anche Emanuele Lavarda che si ferma a 120 kg nello slancio

Si è svolta sabato 9 e domenica 10 luglio, al Palapellicone di Ostia Lido a Roma, la finale dei Campionati Italiani Juniores di Pesistica Olimpica, ultimo appuntamento per l’anno 2016, in vista delle Olimpiadi di Rio.

Due gli atleti vicentini convocati, in forza all’APD Lotta Pesi Pugilato Umberto 1° 1875 Vicenza, accompagnati dal Tecnico Federale Andrea Missiaglia; dopo aver conquistato il titolo Regionale, Marco Meneguzzo nella categoria fino a 56kg e Emanuele Lavarda nella categoria fino a 105kg, si sono qualificati tra i primi otto atleti nazionali, al fine di disputare la finale per l’ambito titolo di Campione Italiano Juniores.

In splendida forma, Marco Meneguzzo esegue alla perfezione le tre prove dell’esercizio di strappo, chiedendo in partenza ben 90 kg e poi nella successione 92Kg e, in terza prova 93kg, nuovo record personale e argento nella specialità.

Nell’esercizio dello slancio l’atleta berico doveva giocarsi il tutto per tutto per aggredire l’ambito podio e così ha dato in partenza ben 113 kg, praticamente il doppio del suo peso corporeo. Girata corretta, attende troppo per la fase della spinta e non incastra il bilanciere e quindi la prova risulta nulla. Meneguzzo quindi ripete l’alzata e, in seconda prova riesce perfettamente. La competizione è serrata, ben quattro atleti si contendono il podio e sono tutti molto vicini come risultato e quindi per il nostro atleta non resta che forzare il carico e chiedere in terza ed ultima prova 117 kg. Anche gli atri atleti quindi sono costretti alla sfida e inesorabilmente tutti falliscono, compreso Meneguzzo che però mantiene un meritatissimo argento anche nello slancio e quindi sale sul podio, con un totale di 206 kg, suo nuovo record e diventa Vice Campione Italiano.

Nel tardo e caldo pomeriggio, entra in gara, nella categoria fino a 105kg, il compagno di squadra Emanuele Lavarda, al suo primo anno da Juniores. Forse un po’ tradito dall’emozione, dopo aver eseguito lo stesso peso in fase di riscaldamento, Lavarda chiede in partenza nell’esercizio di strappo 95 kg che inspiegabilmente non incastra e li perde in avanti. La seconda prova è la fotocopia della prima e purtroppo l’atleta non riesce a reagire nella giusta maniera fallendo così anche la terza prova, sempre con 95Kg; questo decreta inesorabilmente un fuori gara.

Emanuele Lavarda incalzato dal tecnico Missiaglia, vuole riscattarsi nell’esercizio dello slancio. Chiede in prima prova 115kg che esegue alla perfezione, passando così in seconda prova a 120kg. L’atleta vicentino si porta quindi vicinissimo alla zona podio e si gioca il tutto per tutto nella terza prova, con 125 kg, misura che gli ha consentito, il mese scorso di conquistare il titolo regionale. Girata perfetta ma la spinta è incerta e le braccia non vengono distese contemporaneamente, al punto che la terna arbitrale decreta la prova nulla. Il giovane atleta si ritrova purtroppo così al sesto posto, sicuramente una esperienza che servirà per migliorare nel futuro ; infatti il giovanissimo atleta, classe 1998 ha davanti ancora due anni da Juniores e avrà modo di rifarsi nelle prossime edizioni.

Soddisfazione quindi per i Dirigenti ed i Tecnici dell’APD Lotta Pesi Pugilato Umberto 1° 1875 Vicenza che stanno raccogliendo i frutti di anni di lavoro, riuscendo per la prima volta nella storia portare ben due atleti ad una finale nazionale di classe, di cui uno ritornato a casa con ben tre medaglie d’argento.

2-Marco Meneguzzo nello slancio con 113 kg

3-Emanuele Lavarda con 125 kg

5-Meneguzzo podio argento

4-Lavarda - Missiaglia - Meneguzzzo